• lunedì , 26 Ottobre 2020

Perché scegliere di affidarsi a un agente immobiliare?

Quando si decide di vendere o di acquistare casa spesso non si ha la minima idea di dove iniziare: è bene mettere un annuncio? Occorre spargere la voce tra le proprie conoscenze? O forse è meglio affidarsi ad un’agenzia immobiliare?

Quando non si è del mestiere è facile compiere degli errori, e, trattandosi di un immobile, le conseguenze di un errore potrebbero rivelarsi gravissime. Inoltre spesso non si ha la minima idea da dove partire, dei passi da compiere, di quelli che sono i doveri ed i diritti di chi vende e di chi compra.

Il mercato immobiliare è una giungla, sono tante le cose da sapere. Per questo motivo è sempre consigliabile affidarsi ad un esperto del settore che, in questo caso, è un agente immobiliare.

Chi è e cosa fa l’agente immobiliare

L’agente immobiliare è un operatore del mercato immobiliare che può agire per conto di un’agenzia immobiliare o in proprio e che fornisce un servizio atto a concludere un contratto di compravendita o di locazione immobiliare.

Il suo ruolo è molto complesso e si svolge in più parti: dalla pubblicità di un immobile, alla trattativa (che consiste anche nel fare visionare l’immobile e di dare tutte le informazioni ad esso inerente) fino alla conclusione del contratto. In pratica l’agente immobiliare si occupa a 360 gradi della compravendita o della locazione di un immobile.

Requisiti che deve avere l’ agente immobiliare

L’Attività dell’agente immobiliare è soggetta a tutta una serie di requisiti regolati dalla legge n.39 del 1989 e successive modifiche nonché dal decreto legislativo n. 59 del 2010, attuato dal Decreto Ministeriale 26 ottobre 2011.

L’Agente  immobiliare deve essere iscritto al Registro delle imprese con un apposito Codice provinciale “REA” (Repertorio Economico Amministrativo) rilasciato dalle Camere di commercio (Cciaa). Il Codice dell’attività dell’impresa o “Codice Ateco” deve essere il “68.31”. Si può controllare in modo gratuito  i dati di iscrizione dell’agente-imprenditore nel sito www.registroimprese.it, con la funzione “Cerca un’impresa”.

Cosa fa l’agente immobiliare

Il compito dell’agente immobiliare è un compito importante e delicato: non solo si occupa della compravendita di un immobile ma deve anche comportarsi in modo imparziale verso acquirente e venditore. Quello che riveste è dunque un ruolo di grande responsabilità.

L’agente immobiliare, deve pubblicizzare in modo onesto l’immobile senza nascondere eventuali problematiche, deve intermediarie in modo imparziale ed assistere le parti in tutte le fasi della compravendita dalla contrattazione del prezzo di compravendita, al contratto preliminare di acquisto al rogito finale.

Tra i suoi compiti ci sono quelli di fare visionare l’immobile, di mettere a conoscenza l’acquirente di tutti i dati e di tutte le informazioni in suo possesso, di seguire la trattativa, di produrre tutta la documentazione, di mettere a conoscenza le parti delle spese che andranno a sostenere.

Compenso dell’agente immobiliare

Nel momento in cui si stipula il contratto preliminare, l’agente immobiliare come controparte per il suo lavoro richiede una quota percentuale sul prezzo di vendita dell’immobile, generalmente suddivisa tra acquirente e  venditore, a meno che l’agente abbia agito su mandato di una sola parte (agente con mandato a titolo oneroso).

Come scegliere l’agente immobiliare

Affidarsi ad un agente immobiliare significa affidarsi ad un professionista in grado di svolgere tutte le operazioni legate alla compravendita o alla locazione di un immobile, significa scongiurare il rischio di errori formali e sostanziali, significa vendere o acquistare in modo sicuro.

Ma come scegliere l’agente immobiliare? Scegliere a chi affidare la propria casa o la propria futura casa ad un agente immobiliare è una cosa importante. Come individuare quello giusto? Intanto c’è un elenco di agenti immobiliare che si possono ricercare per città: ad esempio Agente immobiliare Pisa se la ricerca dell’immobile si trova in questa città. Una volta individuata la lista occorre selezionare quello al quale ci affideremo. Tra i requisiti da considerare ci sono questi che vi elenchiamo di seguito:

La fiducia

Recensioni, opinioni, feedback di utenti possono rappresentare un valido strumento per capire se l’agente immobiliare ha raccolto consensi. Le testimonianze di chi si è già affidato a lui sono la pubblicità migliore ed il miglior modo per capire se il professionista è degno di fiducia.

Specializzazione

E’ bene affidarsi a professionisti che abbiano una conoscenza del settore ottima, quindi con  know e un background alle spalle. La conoscenza del mercato e della zona in cui si trova l’immobile è altrettanto importante. Sono tante le competenze da mettere in gioco.

L’impegno

L’impegno e la passione che un professionista mette nel suo lavoro sono forse i fattori più importanti per valutare se è la persona che fa al caso nostro.

L’empatia

L’agente immobiliare che ci accompagnerà nell’acquisto o nella vendita della nostra casa ci deve piacere.

Non possiamo affidarci ed affidare un nostro sogno, una cosa cosi importante ad una persona che non ci piace, di cui non abbiamo stima, fiducia, o per la quale non proviamo simpatia.

Quindi fidiamoci della nostra sensazione “a pelle” ed affidiamoci ad un agente immobiliare che ci faccia una buona impressione: occorre avere la massima fiducia e questo difficilmente avviene con chi non ci aggrada.

Perché affidarsi ad un agente immobiliare?

Gli errori e le difficoltà che si possono incontrare nell’acquisto e nella vendita di una casa sono tante e diverse, ed è facile inceppare in insidie che potrebbero compromettere la vendita o l’acquisto della casa.

Tra gli errori più comuni ci sono una stima sbagliata dell’immobile, ma anche la mancata presentazione di documenti indispensabili. Un intermediario competente è in grado di svolgere tutte le pratiche burocratiche e inoltre grazie al suo lavoro è possibile conoscere, in veste di acquirenti, la presenza di eventuali problematiche legate all’immobile, dati che potrebbero essere celati con una trattativa diretta.

Sia per vendere che per acquistare è sempre consigliabile affidarsi ad un agente immobiliare, questo perché in tal modo si ci solleva da responsabilità, si evitano errori più o meno gravi,  si compra e si vende con la tranquillità di essere seguiti da un esperto del settore che saprà consigliarci al meglio, saprà darci le giuste indicazioni e saprà accompagnarci nell’avventura di acquisto o di vendita della casa

Related Posts