• mercoledì , 19 Giugno 2024

Strategie e consigli per vendere con YouTube

YouTube è senza dubbio una delle piattaforme social più utilizzate per la visualizzazione e la condivisione di contenuti multimediali in rete. Gli utenti che giornalmente si connettono al sito per ascoltare musica, guardare video divertenti e tanto altro, raggiungono cifre altissime, facendo di questo canale il terzo sito web più visitato al mondo.

YouTube, dunque, proprio grazie alla sua vasta utenza, può diventare un ottimo strumento per promuovere la propria attività di e-commerce. Vediamo in che modo è possibile sfruttarlo al meglio.

I contenuti video sono molto più persuasivi rispetto ai contenuti di testo

Uno dei grandi vantaggi dei contenuti video è l’immediatezza. I video non solo possono raggiungere un maggior numero di persone in minor tempo rispetto ai contenuti di testo, ma vengono anche percepiti più positivamente e sono più facilmente compresi dal pubblico.

Un messaggio, veicolato da musica, immagini e suono ha sicuramente un impatto emotivo maggiore, e proprio grazie a quest’ultimo, è molto più semplice ricordarlo, anche per un arco di tempo più lungo.

Trovare una strategia valida per creare dei video utili alla promozione del proprio lavoro e/o dei propri prodotti è il primo passo da fare per sfruttare al massimo le potenzialità che la piattaforma offre.

Vediamo ora 5 strategie vincenti per la vendita e-commerce su YouTube:

  1. Fare del proprio canale YouTube un’estensione del proprio sito web.

Un sito web e-commerce è la prima carta d’identità del proprio marchio e dei prodotti proposti alla vendita. Assicurarsi che l’identità del proprio brand sia coerente e facilmente riconoscibile, anche su altri canali social, è la prima strategia da mettere in pratica per ottenere dei risultati concreti. YouTube, a tal pro, mette a disposizione diverse opzioni di personalizzazione: in questo modo potrai rendere il canale simile al tuo e-commerce (attraverso palette di colori, carattere di scrittura e tanti altri strumenti) aiutando i tuoi clienti a ricordare il tuo marchio e a trovarlo molto più facilmente familiarizzando.

  • Mantenere una costanza nella pubblicazione dei contenuti.

Pubblicare regolarmente contenuti, magari anche in una data fascia oraria, crea un’abitudine che aiuta ad attirare maggiormente attenzione e a “fidelizzare” gli utenti.

  • Adattare i propri contenuti ad un target ben definito.

Capire il target di riferimento è la chiave per comprendere quali sono i contenuti che realmente suscitano interesse: Affinché le persone visitino il tuo e-commerce per acquistare qualcosa i tuoi video devono, non solo, trasmettere le giuste informazioni ma invogliare a comprare.

  • Video tutorial.

È la tipologia di video più guardata. Questo genere di contenuto può quindi portare al tuo brand molte più visualizzazioni, conferendo valore al tuo marchio, e permettendo al pubblico di conoscerlo meglio.

  • Vendita visite YouTube.

Affidarsi a servizi di vendita visite YouTube è un buon modo per lanciare il proprio e-commerce sul mercato e raggiungere velocemente un pubblico più vasto.

Related Posts

Comments are closed.