• domenica , 4 Dicembre 2022

Come si esegue l’alcol test medicina del lavoro?

I lavoratori vengono sottoposti a dei controlli mirati per stabilire il loro grado di dipendenza verso una o più sostanze psicotrope.

Fra queste le droghe e l’alcol hanno sicuramente un ruolo principale, in quanto si tratta di prodotti di uso comune che ognuno di noi può facilmente reperire.

Ovviamente nulla vieta di bersi un bicchiere di vino, ma quando l’assunzione di alcol si trasforma in abuso possono manifestarsi delle problematiche a carico della persona e dell’intera collettività.

Ecco perché Screenpharma ha realizzato una serie di prodotti volti ad individuare la presenza di sostanze all’interno dell’ organismo umano.

Perché ci si deve sottoporre all’alcol test medicina del lavoro?

Quando si svolge una determinata professione, l’abuso di alcol può sicuramente comportare rischi molto pericolosi per chi svolge suddette mansioni.

Per non parlare inoltre della pericolosità alla quale si possono esporre le persone con cui si interagisce ogni giorno.

La medicina del lavoro deve mettere in atto quella che viene delineata come sorveglianza sanitaria, ovvero una serie di visite ed esami volti a dimostrare l’idoneità del lavoratore verso ogni tipo di attività lavorativa.

Tra queste visite specialistiche rientrano il test della visione, la spirometria l’audiometria e anche gli esami tossicologici e l’alcol test.

Ognuno di questi studi ha il compito di soddisfare dei parametri ben precisi, in modo da vagliare le idoneità dell’individuo e andare a conoscere la reale situazione dell’organismo stesso.

Che cos’è il test etilometrico?

Quando si parla di alcol test o studio etilometrico si fa riferimento ad una particolare procedura che ha come fine quella di valutare la presenza di alcol nel sangue dell’individuo.

Questo tipo di esame viene richiesto per tutte quelle attività in cui vengono utilizzati i gas tossici o sono previste delle attrezzature e degli impianti che potrebbero comportare gravi incidenti.

È altresì obbligatorio sottoporsi a questa visita laddove si svolga una mansione sanitaria o di insegnamento oppure nel caso in cui si ricoprisse una posizione di rinomata importanza all’interno di un qualsiasi tipo di azienda.

È sempre indicato svolgere questo test per tutti coloro che si occupano di trasporto pubblico, per chi lavora con le armi o per chi entra in contatto con sostanze esplosive e infiammabili.

Questo tipo di esame è davvero molto importante, in quanto serve ad individuare i rischi che possono far salire le probabilità di un incidente all’interno dell’azienda.

 L’alcoltest, per esempio, ha come fine quello di valutare la dipendenza di un soggetto dall’alcol.

Questa tipo di prova non è fruibile solamente a titolo di controllo, ma può essere eseguita a campione in qualsiasi momento dell’attività lavorativa senza preavviso.

Può anche essere richiesta laddove qualcuno sospetti dell’intossicazione alcolica di un individuo sul luogo di lavoro.

Svolgere questo tipo di test è molto semplice, in quanto un medico competente si presenterà nel luogo prestabilito con un etilometro certificato professionale.

L’esaminato non dovrà far altro che soffiare all’interno dello stesso e sarà l’etilometro a valutare la quantità di alcol nell’organismo. Questo tipo di ausilio permette di ottenere un risultato immediato e altresì attendibile.

Ovviamente questo test non serve a dimostrare la dipendenza di una persona nei confronti della sostanza, in quanto può ritracciare la presenza di alcol anche se questa beve sporadicamente.

Ecco perché in questi casi, qualora il risultato fosse positivo e si sospettasse una dipendenza, è bene procedere ad analisi più approfondite da svolgere presso enti certificati e specializzati.

Related Posts

Comments are closed.