• domenica , 28 Novembre 2021

L’universo della magia bianca: tutto quello che devi sapere su questo settore e le sue energie benevole

Hai mai sentito parlare di magia bianca? Se così non fosse non preoccuparti, in quanto in questo articolo ti forniremo tutte le informazioni di cui necessiti per approfondire al meglio questo argomento.

Che cos’è la magia bianca?

La magia bianca è una magia molto potente che si contrappone a quella nera, in quanto fa leva su influssi benefici e positivi e ha come fine quello di raggiungere la verità e garantire la felicità e la realizzazione interiore delle persone che la praticano.

Possono però manifestarsi delle sfumature anche inconsapevoli, che potrebbero incentivare alcuni aspetti della personalità come ad esempio l’egoismo e l’orgoglio, elementi che si discostano enormemente da questa disciplina.

In questo ambito è molto comune praticare cerimonie e rituali volti all’evocazione di angeli e divinità, oppure appellarsi alle forze di madre natura e della magia naturale, attraverso fenomeni e materiali spontanei che è possibile reperire nella vita di tutti i giorni.

La magia bianca e la vena cerimoniale

La magia bianca si manifesta anche attraverso dei rituali più o meno lunghi e complessi, i quali devono svolgersi attraverso delle cerimonie ben precise e di libri dedicati che racchiudono incantesimi molto antichi e senza dubbio efficaci.

Il periodo di massimo splendore per questo settore fu appunto il Medioevo e il Rinascimento, dove molte persone si concentrarono sulla stesura di testi di magia cerimoniale per promuovere rituali e incantesimi efficaci, volti al raggiungimento dei propri obiettivi e desideri.

Ovviamente la magia bianca si contrappone a quella nera non solo per la qualità delle energie impiegate durante gli incantesimi, ma anche per tutti gli strumenti che si utilizzano per promuovere questa situazione.

Le caratteristiche della magia bianca

La magia bianca è sicuramente quella più praticata, poiché ha come fine quello di operare in armonia con le energie dell’universo, avvalendosi di vibrazioni positive rilasciate dalle persone e dagli elementi naturali.

Rientrano in questa tipologia gli incantesimi wicca che sono indirizzati alla protezione della propria persona o dei propri cari; gli incantesimi di purificazione degli ambienti, dei cristalli e degli oggetti ed infine tutto ciò che può essere trattato attraverso l’energia neutrale.

Sempre allo stesso tempo, è possibile ritrovare nelle cerimonie di magia bianca anche il rituale dell’offerta, attraverso il quale si offre un tributo ai propri Dei onorandone l’essenza e cercandone il favore.

Ovviamente non bisogna mai avere delle limitazioni per quanto riguarda la pratica della magia bianca, ma operare con il buon senso e portare rispetto verso se stessi e gli altri.

Per mettere in atto incantesimi di magia bianca bisogna prima purificare il proprio animo e cercare di allinearsi con gli elementi che compongono l’universo e la natura, e poi sfruttare le potenti vibrazioni che solo questi elementi possono scatenare.

Attualmente esistono più streghe bianche che streghe nere, poiché la magia in questione ha come fine ultimo il bene delle persone e non la creazione di sentimenti negativi e sofferenza volte a danneggiare il prossimo.

Ecco perché anche il più piccolo pensiero negativo può comportare l’insorgenza di influenze negative, capaci di interferire sul raggiungimento del proprio obiettivo.

Related Posts

Comments are closed.